Home Notizie dal mercato - Mostre Dorotheum - risultati ASTA del 15 e 16 maggio 2018
Giu 23
Sabato

Benvenuti sul nuovo sito
INFORMATORE.COM
Il sito del mercato dell'antiquariato e dell'arte europeo
I calendari di oltre 1300 case d'asta, oltre 300 organizzatori, 1100 mercati internazionali
tutti i mercati specializzati e molto altro

Replicant2
prev next
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)Español(Spanish Formal International)
Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Dorotheum - risultati ASTA del 15 e 16 maggio 2018
Lunedì 21 Maggio 2018 16:17

PREZZI DI SPICCO e risultati delle aste Arte Moderna e Arte Contemporanea 15 e 16 maggio 2018


Emilio Vedova € 430.000, Lucio Fontana € 552.000, Fernando Botero € 393.400, Philip Guston € 470.860

I contemporanei confermano la loro posizione preminente al Dorotheum
Dopo il successo d’asta raggiunto da Fernando Botero (€ 393.400) per la sezione di “Arte Moderna”, già il giorno successivo, il 16 maggio 2018, un’altra opera di un artista nato nell’America del Sud ha dimostrato al Dorotheum il suo peso nel mercato dell’arte. All’asta di “Arte Contemporanea”, un’opera di Jesús Rafael Soto proveniente dalla collezione dell’artista Gianni Colombo, l’oggetto tridimensionale “Untitled (Escritura)”, ha raggiunto ben 491.000 euro.
Un’opera senza titolo dell’espressionista astratto Philip Guston è stata acquistata alla ragguardevole somma di 470.860 euro. Dopo il record mondiale dell’anno scorso per Emilio Vedova, Dorotheum ha creato nuovi punti di riferimento per il suo valore di mercato con le rispettive cifre di 430.000 e 234.800 euro per due opere dell’artista.
Due versioni del celeberrimo “Concetto spaziale” di Lucio Fontana, risalenti agli anni Sessanta, hanno trovato un nuovo proprietario per 552.000 e 539.800 euro. L’arte tedesca era rappresentata, tra gli altri, da un’opera astratta di Hans Hartung. Ben 15 partecipanti al telefono si sono contesi il dipinto: venduto a 186.000 euro, esso ha di gran lunga superato il valore stimato.

Altri risultati di spicco: opere di Yayoi Kusama, Victor Vasarely, Asger Jorn, Maria Lassnig, Carla Accardi e Katharina Grosse.
Poco meno di 400.000 euro per un dipinto di Botero all’asta di arte moderna – record mondiale per Pippo Rizzo
Tre donne - tre stili - tre artisti: a unirli sono i prezzi straordinari da essi raggiunti all’asta di “Arte Moderna” del 15 maggio 2018 da Dorotheum.

Il dipinto raffigurante una voluminosa odalisca nell’inconfondibile stile di Fernando Botero ha raggiunto la ragguardevole cifra di 393.400 euro. A fissare lo spirito della pittura è il disegno, diceva Henri Matisse. E questo pensiero trova la sua perfetta incarnazione nel suo disegno a china “Portrait de femme avec un collier” del 1937 (€ 344.600). La raffigurazione di una ballerina realizzata per mano di Edgar Degas, che ha raggiunto ben 234.800 euro, costituisce un connubio di elementi grafici e pittorici.
E i 32.500 euro per gli “Schermidori” del futurista Pippo Rizzo segnano un record mondiale per un’opera dell’artista.

Tra gli artisti austriaci hanno inoltre brillato gli ambitissimi Kolo Moser, Oskar Laske, Alfons Walde e Gustav Klimt.

 

Dorotheum GmbH & Co KG
Dorotheergasse 17
1010 Vienna
www.dorotheum.com

 

L'Informatore on Tour

 

Dove siamo

NEWMAN

Via Monte Albano, 38
40135 Bologna ITALY
tel. +39 051 6145127
fax +39 051 0934695

P.I. 03492311208

Home Notizie dal mercato - Mostre Dorotheum - risultati ASTA del 15 e 16 maggio 2018

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy.

I accept cookies from this site.