Home Notizie dal mercato - Mostre LEMPERTZ: IN ASTA A COLONIA GLI OLD MASTERS. GRANDE ATTESA PER IL RARO DIPINTO DELLA SANTA MADDALENA DI GUIDO RENI
Feb 28
Wednesday

Welcome on our new website
INFORMATORE.COM
The site about european art and antiques trade,
calendars about more than 1300 Auctions Houses, more than 300 organizers, 1100 international markets,
all specialized markets..and more!

Replicant2
prev next
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)Español(Spanish Formal International)
Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

LEMPERTZ: IN ASTA A COLONIA GLI OLD MASTERS. GRANDE ATTESA PER IL RARO DIPINTO DELLA SANTA MADDALENA DI GUIDO RENI
Trade News
Thursday, 11 May 2023 14:26
There are no translations available.

Lempertz presenta a Colonia l’asta dedicata agli “Old Masters”. Il 20 maggio passeranno all’incanto dipinti antichi di assoluto valore che spazieranno dagli autori più conosciuti, a sculture lignee e in avori e una selezione di piccoli maestri nella sessione pomeridiana.

Tra i protagonisti assoluti della ricchissima asta dedicata agli antichi maestri (165 lotti), vi è la “Santa Maddalena” (Lot. 2020 stima 350.000€ - 400.000€), rara opera del periodo caravaggesco di Guido Reni. La tela si distacca dalle precedenti rappresentazioni di Maria Maddalena deviando dalla tradizione iconografica e riproducendo un’immagine di vanitas sensibile e leggiadra. Questo dipinto inedito di Reni è stato mostrato al pubblico per la prima volta nell'ambito di una mostra alla Princeton University nel 1997.

Tra le opere più interessanti per il mercato italiano spicca il meraviglioso dipinto di Bernardino di Bosio Zaganelli, “Cristo in croce con il santo Girolamo e un santo agostiniano” (Lot. 2003 stima 50.000€ - 60.000€). Il piccolo formato e il minimalismo della composizione sembrano indicare che l’opera era destinata alla devozione privata.

Altra opera di rilievo per il mercato italiano è la “Santa Caterina d'Alessandria” di Antonio de Bellis (Lot. 2049 stima 50.000€ - 60.000€). Il dipinto, datato verso la fine del 1640, riunisce gli stili caratteristici del pittore napoletano allievo di Massimo Stanzione e presenta un linguaggio visivo molto personale, raffinato e delicato.

All’interno dell’asta gli appassionati potranno trovare anche un’interessante selezione di quadri di figura come “Allegoria della Carità” di Salomon de Bray (Lot. 2039 stima 70.000€ - 80.000€) e “Santa Maria Maddalena” di Tiziano Vecellio (Lot. 2017 stima 100.000€ - 120.000€). Ma a spiccare su tutti è l’opera di Lucas Cranach presente con un doppio ritratto che raffigura Federico di Sassonia detto il saggio e suo fratello Giovanni il costante (Lot. 2006 stima 200.000€ - 250.000€). Questi realistici ritratti sono datati 1532 e sono stati probabilmente creati per commemorare gli elettori sassoni, tra i primi e più importanti mecenati di Lucas Cranach il Vecchio.

A Colonia l’appuntamento con i dipinti antichi prosegue nella sessione pomeridiana dedicata ai piccoli maestri (214 lotti): un’occasione per chi si avvicina per la prima volta ad una collezione, o per tentare di scoprire qualche "sleeper”.

Un primo dipinto da segnalare per gli appassionati di vedute è “La Predicazione di San Paolo” (Lot. 2520 stima 7.000€ - 9.000€) di Andrea Locatelli. L’artista romano è uno dei più importanti vedutisti della prima metà del Settecento e ha indagato il genere del paesaggio in tutte le sue forme. Locatelli predilige inizialmente i paesaggi fluviali e costieri, influenzato soprattutto dai modelli di Salvator Rosa, e nella sua produzione artistica sperimenta scene di genere, di rovina e topografiche, per poi orientarsi verso le opere di Gaspar Dughet e Jan Frans van Bloemen. Lo stesso Andrea Busiri Vici, storico dell’arte del XVII secolo, definisce l’opera come “un vero e proprio gioiello".

Tra i dipinti dell’800 si segnala la tela di assoluto rilievo realizzata da Jacob Philipp Hackert: “L'eruzione del Vesuvio, 8 agosto 1779” (Lot. 2209 stima 100.000€ - 140.000€). Il dipinto raffigura l’evento in cui le città di Pompei ed Ercolano furono distrutte dalla colata lavica e in cui perse la vita anche il celebre Plinio il Vecchio. Hackert raffigura l’eruzione notturna vista da Posillipo offrendo un quadro compositivo dal forte impatto con al centro il Golfo di Napoli, il Vesuvio sputafuoco, Castel dell'Ovo e in primo piano un gruppo di pescatori che assistono increduli all’eruzione.

A completare questa interessante offerta una figura in marmo di Antonio Bottinelli, “Beatrice Cenci” (Lot. 2297 stima 20.000€ - 25.000€), nobildonna italiana giustiziata per parricidio e poi assurta al ruolo di eroina popolare per essersi difesa dal padre violento. La sua vita divenne di ispirazione per numerose opere di letteratura e belle arti, rendendo Beatrice un vero e proprio esempio di coraggio.

 

Sfoglia i cataloghi:

Vecchi maestri e XIX secolo:

https://www.lempertz.com/lempertz_api/images/Kat_1221_AK-19JH_Teil2_Mai_2023_DS.pdf

XIX secolo:

https://www.lempertz.com/lempertz_api/images/Kat_1221_19JH_Mai_2023_DS.pdf

www.lempertz.com

 

L'Informatore on Tour

L'informatore News sarà presente a Modenantiquaria
dal 10 al 18 febbraio 2024

 

 

 

Where We are

NEWMAN

Via Monte Albano, 38
40135 Bologna ITALY
tel. +39 051 6145127
fax +39 051 0934695

P.I. 03492311208

Home Notizie dal mercato - Mostre LEMPERTZ: IN ASTA A COLONIA GLI OLD MASTERS. GRANDE ATTESA PER IL RARO DIPINTO DELLA SANTA MADDALENA DI GUIDO RENI

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy.

I accept cookies from this site.