Home Notizie dal mercato - Mostre VINTAGE IN VILLA 4-5 maggio a Piazzola sul Brenta (PD)
Jun 24
Monday

Welcome on our new website
INFORMATORE.COM
The site about european art and antiques trade,
calendars about more than 1300 Auctions Houses, more than 300 organizers, 1100 international markets,
all specialized markets..and more!

Replicant2
prev next
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)Español(Spanish Formal International)
Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

VINTAGE IN VILLA 4-5 maggio a Piazzola sul Brenta (PD)
Trade News
Friday, 26 April 2024 14:20
There are no translations available.

VINTAGE IN VILLA LA MODA OLTRE IL TEMPO

Una formula di successo, uno scrigno di tesori della memoria che si riapre mostrando il suo contenuto in tutta la sua immutata bellezza. Questo è “Vintage in villa la moda oltre il tempo”, il racconto affascinante, coinvolgente, sorprendente dello stile che ha fatto epoca e che tuttora permea nel quotidiano ogni aspetto della nostra società: dall’arte alla moda, dal design al cinema sino alla tecnologia stessa. Una passione che contagia anche Piazzola sul Brenta, dove torna la rassegna fieristica specializzata organizzata da Romagna Fiere per due giornate ricche di appuntamenti, proposte ed eventi esclusivi.

Da sabato 04 a domenica 05 maggio, con ingresso ad orario continuato dalle 10 alle 20 e prolungamento serale per il sabato con chiusura alle 22.30 per l’area esterna dedicata agli spettacoli e ai food truck, Villa Contarini diventerà un racconto tangibile del “come eravamo” nel secolo scorso, innervandosi perfettamente nel contesto prestigioso che lo accoglie; il fascino senza tempo di una delle più prestigiose Ville patrizie che il Veneto custodisca, si sposa e si fonde perfettamente con quello dell’abbigliamento d’epoca, del modernariato e del design del ‘900 per l’evento esclusivo “Vintage in Villa, la moda oltre il tempo”.

Una narrazione emotiva attraverso prodotti d’alta qualità e destinati a durare, che con sé portano tuttora non solo le speranze dei loro tempi, ma anche la “filiera” successiva fatta dal modo in cui sono stati custoditi e poi riutilizzati e rivenduti. Tornando assolutamente attualissimi: senza età!

La kermesse si articola su più aree tematiche:

VINTAGE
L’area principale dedicata all'abbigliamento e agli accessori appartenuti al secolo scorso. Questi cimeli, definiti Vintage, sono oggetti di culto ancora attualissimi, che hanno segnato un’epoca e sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale, ricercato e vivace.

REMAKE
Vintage non è solo sinonimo di passato o malinconia del tempo che fu, ma un nuovo modo per guardare al futuro: le sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer, mettono in vendita in quest'area le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc. Tutto può avere una nuova vita e creare nuove forme d'arte.

MODERNARIATO E COLLEZIONISMO
Area dedicata agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono vinili, latte d'epoca, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, fumetti, libri, per compiere un salto indietro nel tempo in un'atmosfera che sconfina spazi temporali.

AUTO D’EPOCA
Simbolo di libertà, di stile e personalità, di lunghi viaggi sulle strade e nel tempo, sono emblema assoluto del vintage e in fiera si potranno ammirare in tutto il loro fascino modelli che hanno fatto la storia, affascinando in tutto il mondo intere generazioni. Un percorso che traccia l’evoluzione stilistica e tecnologica di “marchi” che letteratura e cinema hanno reso immortali; autentiche “opere d’arte su ruote” dal dopoguerra ad oggi.

Il pubblico troverà anche un ricco programma di eventi collaterali nei giorni di rassegna.

“GIANNI VERSACE: L’IMPERATORE DEI SOGNI”
Franco Jacassi di Vintage Delirium rende omaggio a Gianni Versace, l’uomo che ha plasmato un nuovo immaginario collettivo, grazie alla sua potenza creativa e all'abilità sartoriale, con la mostra inedita ”Gianni Versace: L’Imperatore dei Sogni” che verrà allestita nella sala dei balli del complesso museale di Villa Contarini Fondazione Ghirardi. L’inaugurazione della retrospettiva si terrà nella data del 04 Maggio, giornata di apertura dell’edizione primaverile di Vintage in Villa La Moda oltre il Tempo” e resterà in esposizione fino al 03 Giugno 2024.

Una rassegna che illustra come il lavoro di Versace riuscì a rivoluzionare la storia della moda e a creare una delle Maison più prestigiose al mondo, mantenendo uno stile sempre unico. Gianni Versace ha definito il glamour della fine del XX secolo e lanciato le top model, creatività pura che si fa leggenda; proprio come accade nel mito classico. Gianni Versace scompare prematuramente il 15 Luglio del 1997, lasciando un profondo vuoto.. Fine interprete di quel gusto eccentrico e stravagante, proposto nei primi del ‘900 da Poiret, Gianni Versace (classe 1946) è tra i nomi protagonisti che fecero del “Made in Italy” una garanzia, riconosciuta a livello internazionale. Per capire la sua storia, dobbiamo prima comprendere il contesto: Milano, quale nuova capitale della moda, nonché punto d'incontro tra design/industria/stampa, città socially conscius.

Ed è proprio qui che nasce il glamour dionisiaco, in bilico tra barocco, rock e pop: una creatività che esalta la sensualità e carnalità, nonché la totale assenza - in senso artistico - di ogni freno inibitore. Gianni Versace si dimostra spregiudicato nell'invenzione, nella combinazione di colori e di forme (è grazie a lui se oggi indossiamo pelle e seta e una spilla da balia può essere sexy), osando con con nuovi materiali, spesso ispirandosi dalla sua Madre Terra, nonché alle opere della Magna Grecia. Volte e capitelli spiccano nelle sue fantasie cariche di colori accesi, mentre la medusa diventa il logo, nonché segno di riconoscimento. 

L'avventura inizia, come vi abbiamo anticipato, già in tenera età, al fianco della madre Franca che possedeva una delle più importanti sartorie italiane. Da lei impara i segreti del mestiere. Gianni Versace si trasferisce a Milano nel 1972 per subentrare ad Albini come stilista da Callaghan: in breve tempo varca la porta di Genny e poi di Alma. Nel 1978 fonda con il fratello Santo e Claudio Luti la Maison: a colpi di stampati, drappeggi e maglie metalliche, con modelli carichi di sensualità, domina la passerella. Nasce così un'icona alla prima sfilata presso la Permanente di Milano. Nel 1982 lo stilista di Reggio Calabria sceglie il tessuto tecnologico, l'oroton, per realizzare una serie di abiti. Si tratta di una particolare maglia metallica che, a differenza dell'armatura scelta dieci anni prima da Paco Rabanne, mostra una mano morbida e un peso notevolmente leggero per creare dei vestiti argento e oro .

Senza porsi alcun limite, spinto dalla sua visione, drappeggiò questo metallo creando una sensazionale collezione di vestiti oro. In breve tempo diventarono un segno distintivo del suo stile sensuale. Dopo le prime geometrie, Gianni Versace si tuffa nel mondo virtuale proponendo stampe psichedeliche inedite, cariche di vita e virtuosismi. Tutte proposte nei colori dei videogame. I disegni sono un melting pot di estetiche a contrasto: cinema, teatro, balletto, rock, pop, jazz, neo classico e neo barocco. Con la sua esaltazione del corpo, glamorous all'ennesima potenza, e il métissage caleidoscopico Gianni Versace segnerà profondamente gli anni ‘80 e poi ’90. Al suo fianco, ben presto, troveremo anche sua sorella Donatella Versace che, in breve tempo, diventa essa stessa ambasciatrice del mondo Versace, e traghetterà nel nuovo millennio l'azienda di famiglia.

UN FINE SETTIMANA DI GRANDE MUSICA
Ospiti d’eccezione, Dj set esclusivi e musica dal vivo, per un folle week end tutto da vivere immersi nel clima dei locali di Nashville. E’ il ricchissimo programma di intrattenimento musicale, le giornate di sabato e domenica i visitatori verranno coccolati dal sottofondo musicale di Axel Woodpecker Vinyl Dj Set, esperto e devoto nel campo del Rock ‘n’ Roll, dagli anni ’40 ai ’60 spazia generi come Rhythm’n Blues, Swing, Rockabilly, Doo Wop, deliziando locali e clienti e migliaia di ballerini con tutte le sfumature possibili nella grande famiglia del Rock ’n’ Roll e Swing. Ha lavorato presso Nasty Boys saloon di Treviso, Vinile di Vicenza, Teatro Verdi di Cesena, nella grande catena degli America Graffiti di Padova, Ferrara e Treviso e molti, ma veramente molti altri locali.

Tutt’ora è resident come Dj Icona ogni mercoledì all’Home Rock Bar di Treviso, Baccanale di Battaglia Terme e organizzatore di molti eventi Swing e RocK’n’Roll.

Sabato alle ore 16.30 e alle ore 19.00 lo speciale duo show di Marco Pandolfi e Giulio Campagnolo, un’esibizione che saprà coinvolgere e affascinare. Marco Pandolfi ha all’attivo nove dischi a suo nome e numerose partecipazioni in raccolte e incisioni di colleghi italiani e stranieri. Pur essendo uno degli armonicisti blues italiani più richiesti, da diversi anni si esibisce soprattutto suonando chitarra e armonica insieme; è stato invitato a suonare in importanti festival in Europa e negli Stati Uniti.I brani, che spaziano dal blues tradizionale alle ballads, portano tutti la firma di Marco Pandolfi.

Negli ultimi album, infatti, Marco ha preferito proporre pezzi originali fondendo le atmosfere tipiche del song-writing al blues tradizionale delle sue prime uscite discografiche.

Giulio Campagnolo, classe 1986, si avvicina allo studio del pianoforte all’ età di 8 anni. A 14 anni intraprende lo studio del jazz sotto la guida dei maestri P. Vianello, D. Memoli, M. Polga. A 20 anni frequenta i seminari estivi di Siena jazz. Contemporaneamente si intensifica l’attività concertistica con varie formazioni jazz, blues, soul. Dal 2012 si dedica esclusivamente all’organo Hammond perfezionandosi anche con A. Marsico. Dal 2013 è docente di pianoforte, organo e musica d'insieme presso l'Associazione “Filarmonica Bassanese” di Bassano del Grappa. Nel 2020 si diploma con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida del maestro P. Birro. Ha inciso una decina di dischi come sideman e quattro in qualità di co-leader; ha inoltre l’occasione di suonare con molti musicisti sia jazz (tra i quali: Y. Silberstein, W. Bernard, A. Smith, E. Martin, E. Carpentieri, F. Bertazzo-Hart, M. Polga, A. Presti, G. Perin, C. Atti, F. Bosso), sia blues (S. Waterstown, U. Porcaro, E. Crivellaro, C. Bertolin, R. Morbioli).

Nella giornata conclusiva di domenica andrà in scena sul palco di Vintage in Villa, l’esilerante show di “Captain Jim with plane’s Mechanics", in due spettacoli alle ore 11.30 e alle ore 17.30. Il trio "Captain Jim with plane’s Mechanics", formato nel 2021, propone un repertorio classico di rockabilly con un tocco originale. L'ispirazione alla base del gruppo è l'immaginario di tre meccanici al servizio dell'aviazione americana, che si divertono nell'officina a eseguire brani della Rockabilly Music dell'epoca utilizzando strumenti improvvisati come fusti d'olio e casse di ferro. Il risultato è un sound "RAW", grezzo di grasso e carburante. Questo trio si distingue per la sua essenzialità, quasi in uno stile "skiffle", offrendo al pubblico un'esperienza godibile dall'inizio alla fine, alimentata da una grande passione.

MISS FASHION & CARS 2024
Nel pomeriggio di sabato 04 maggio si terrà la 10°edizione del contest MISS FASHION & CARS 2024, concorso di bellezza ideato da Paolo Trevisan, che accende i riflettori sul binomio “donne e motori”, un legame stretto, intramontabile, che fonda le sue radici negli arbori del motorismo.
Le modelle faranno il loro ingresso trionfale a Villa Contarini su alcune Lamborghini e su altre supercar iconiche, come Ferrari, Alfa Romeo, Lancia, Porsche, Mercedes, Jaguar, Aston Martin, MG, Morgan, Bentley, Rolls Royce e Cadillac. Le partecipanti sfileranno prima in abito da sera e successivamente in costume e una giuria di esperti del settore decreterà la nuova Miss Fashion & Cars!

PARK LOUNGE BAR & FOOD TRUCK
Nella splendida cornice del maestoso parco di Villa Contarini, allestito in occasione di Vintage in Villa la moda oltre il tempo, con divanetti, tavoli, sedie, ombrelloni e arredi vintage forniti dalla Zest Design, una rosa di selezionati food truck delizieranno il palato dei visitatori proponendo le proprie specialità culinarie, il tutto accompagnato da un ricco programma musicale, che spazia dai Vinyl Dj Set ai concerti live, per un fine settimana vintage tra moda, design, musica e sapori.

INFO, ORARI E PREZZI
www.fieravintage.it

Orari al pubblico: sabato 04  maggio  dalle 10.00 alle 20.00 e prolungamento serale con chiusura alle 22.30 per l’area esterna ristorazione e show e domenica 05 maggio dalle 10.00 alle 20.00

Ingresso: Riduzione scaricabile da fieravintage.it € 6,00 – Intero € 8,00 – Gratis fino a 12 anni.

LOCATION

Villa Contarini Fondazione Ghirardi, Via Luigi Camerini, 1 - Piazzola sul Brenta (PD)

 


 

L'Informatore on Tour

L'informatore News sarà presente a Mercanteinfiera
dal 2 al 10 marzo 2024

 

 

 

Where We are

NEWMAN

Via Monte Albano, 38
40135 Bologna ITALY
tel. +39 051 6145127
fax +39 051 0934695

P.I. 03492311208

Home Notizie dal mercato - Mostre VINTAGE IN VILLA 4-5 maggio a Piazzola sul Brenta (PD)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra politica sulla privacy.

I accept cookies from this site.